search slide
search slide
pages bottom

Ricetta d’amore: smaschera la strega »
« Un po’ di sesso tra amici non fa mai male

La sessualità femminile, questa misteriosa

PornoterrorismoL’anatomia e la fisiologia dei genitali femminili sono ancora un mistero per la scienza medica.  Sembra incredibile che in un epoca in cui si costruiscono reattori nucleari e si studiano le nanotecnologie sia ancora impossibile conoscere il corpo della donna.

La ragione non è però scientifica ma culturale. C’è una tremenda resistenza nel mondo scientifico a voler capire della donna tutto ciò che è slegato dalla semplice dinamica riproduttiva e che pertiene alla sfera del piacere.

Il piacere culturalmente, specialmente nel nostro mondo occidentale, non viene riconosciuto come diritto primario dell’essere umano ma viene piuttosto vissuto con sensi di colpa e resistenze.

Di conseguenza tutto ciò che ha a che vedere con il piacere della donna non strettamente finalizzato alla riproduzione si trasforma in scivoloso campo di battaglia. E’ qui che interviene Diana la Pornoterrorista.

Diana J. Torres, performer e artista spagnola, ha studiato e praticato approfonditamente lo squirting, cioè l’eiaculazione femminile, e gira l’Europa condividendo con chi lo desidera la sua esperienza attraverso laboratori tanto teorici che pratici.

Il 3 Marzo 2012 a Rho (Milano), Diana sarà presente per un “Laboratorio di eiaculazione femminile“: il famigerato punto G, le ghiandole di Bartolino, la ghiandola di Skene: a partire dalle mappe anatomiche passando per l’antropologia, tutto quello che avreste sempre voluto sapere e non avete mai osato chiedere sull’eiaculazione femminile.

Il laboratorio sarà costituito da due parti, una teorica ed una pratica (non obbligatoria), per chi voglia approfondire l’argomento (viene consigliato di portare un asciugamano).

Il laboratorio è organizzato dal collettivo Brakeless Pussycats per festeggiare l’apertura della campagna di crowdfunding della loro prossima autoproduzione Bikeporn.

Per provare piacere, è proprio il caso di dirlo, dobbiamo per prima cosa conoscere noi stesse.

I prodotti per conoscersi e amarsi:
Salviettine intime
Vibratore Pautchy Paul di Fun Factory
Lingerie da donna
Black Satin – Erotic Luxury Boutique.

Lascia un commento

2 Commenti to “La sessualità femminile, questa misteriosa”

  1. Matteo scrive:

    Ciao, potrei avere l’email del webmaster? Grazie in anticipo!

Lascia un commento.

Lascia questi due campi così come sono:

Ricetta d’amore: smaschera la strega »
« Un po’ di sesso tra amici non fa mai male